Materiali per pavimenti: Scopri le opzioni migliori per il tuo pavimento

Materiali per pavimenti piastrelle

Nella frenesia della ristrutturazione o della costruzione di una nuova casa, la scelta dei materiali per i pavimenti riveste un ruolo fondamentale. 

Tra una vasta gamma di soluzioni, finiture e stili, può risultare complesso decidere quale sia il pavimento perfetto: la sfida consiste nel trovare il giusto equilibrio tra funzionalità e design, perché ogni scelta avrà un impatto determinante sull’aspetto e sull’atmosfera dell’ambiente. 

In questo articolo, ti guideremo alla scoperta delle opzioni disponibili per aiutarti a comprendere quale pavimento potrà creare uno spazio accogliente e affascinante.

Tipi di materiali per pavimenti da interni e outdoor

Il pavimento è una parte essenziale di qualsiasi spazio, sia esso interno o esterno. Può essere realizzato utilizzando una varietà di materiali, ciascuno con le sue caratteristiche uniche, i suoi vantaggi e i suoi svantaggi

La scelta dipenderà dalle esigenze specifiche dell’ambiente, dal budget e soprattutto dalle preferenze estetiche.

Vediamo alcune delle categorie generali in cui rientrano questi materiali:

  • Materiali naturali come pietra, marmo, granito: questi pavimenti offrono un aspetto unico e sofisticato grazie alle loro caratteristiche naturali, come la variazione di colore e trama. Sono spesso impiegati in spazi prestigiosi o per case di lusso, sia all’interno che all’esterno delle abitazioni.
  • Materiali in ceramica come le fantastiche piastrelle in cotto o quelle in gres porcellanato di Ceramiche Keope: sono l’opzione ideale per cucine, bagni e aree ad alto traffico, grazie alla loro resistenza all’acqua e alle macchie. Disponibili in una vasta gamma di colori e disegni, sono facili da pulire e mantenere, rendendoli una scelta pratica ed elegante per gli ambienti più esigenti.
  • Materiali sintetici come resina e PVC: offrono una maggiore varietà di opzioni di design grazie alla possibilità di stampare diversi motivi e texture sulla loro superficie. Sono anche resistenti e di facile manutenzione.
  • Legno e derivati: questa categoria include il classico e lussuoso parquet per gli interni, ma anche i più accessibili pavimenti laminati. 
  • Pavimenti tessili come la moquette: molto diffusi soprattutto all’estero, sono comunemente installati in aree dove si richiede un’atmosfera accogliente, come camere da letto e sale relax.

Vediamo ora nel dettaglio i materiali più utilizzati e in quali ambienti è possibile utilizzarli.

1. Materiali per pavimenti: legno massiccio e parquet

Il legno massiccio e il parquet sono perfetti per case in stile scandinavo e sono due scelte di pavimenti di grande raffinatezza e calore. Il parquet, con le sue piccole tavole disposte in motivi geometrici, è perfetto per corridoi, ingressi, salotti e camere da letto, ma dovrebbe essere evitato in bagni e cucine a causa dell’umidità. 

D’altra parte, il legno massiccio rappresenta una scelta classica e intramontabile, che può essere levigata e rifinita più volte per prolungarne la durata nel tempo. Si adatta a qualsiasi stile di arredamento, risplendendo in camere da letto e soggiorni. Tuttavia, è importante usarlo con cautela in ambienti più umidi, poiché potrebbe danneggiarsi più facilmente. Nel caso del legno certificato FSC® (Forest Stewardship Council), si tratta di un’ottima scelta anche per una casa ecosostenibile.

Materiali per pavimenti camera

Entrambe le soluzioni offrono un tocco di eleganza agli spazi, e la scelta tra un raffinato parquet come quelli di Woodco o il fascino naturale del legno massiccio dipenderà dallo stile e dalle esigenze specifiche di ogni ambiente.

2. Materiali per pavimenti: gres porcellanato

Il gres porcellanato è una delle scelte preferite per chi cerca la perfetta combinazione tra bellezza estetica, robustezza e praticità, sia per pavimenti che per rivestimenti interni ed esterni.

Alla base del gres porcellanato c’è una miscela di argilla arricchita da speciali sostanze che ne aumentano la resistenza, variabile a seconda delle tecniche di lavorazione, che lo rende una scelta affidabile e duratura. Le opzioni sono innumerevoli: dalla miriade di effetti e finiture, tra cui spicca l’incredibile realismo dell’effetto legno, alle dimensioni e formati personalizzabili per adattarsi a ogni stile e design.

Questo materiale è perfetto per ogni tipo di abitazione, grazie alle sue innumerevoli finiture, come pietra, resina, cemento e metallo. 

La sua versatilità non va a scapito del prezzo, poiché generalmente offre un’ottima qualità a costi accessibili, pur dipendendo dai trattamenti e materiali specifici.

E tu, cosa vorresti fare?

Dalla ristrutturazione all'interior design a Milano e provincia.

3. Materiali per pavimenti: cotto

Il pavimento in cotto, appartenente alla famiglia delle ceramiche, si caratterizza per la sua affascinante varietà di colorazioni, che spaziano dal tono rosato al rosso scuro. Questo tipo di pavimento è considerato di grande pregio e trova ampio impiego negli ambienti in stile rustico, ma si adatta anche a contesti più moderni ed eleganti. La sua resistenza e durevolezza lo rendono una scelta affidabile. Tuttavia, poiché è un materiale poroso, è più incline a macchie e abrasioni. Per preservare la sua bellezza naturale, è necessario effettuare la pulizia utilizzando prodotti appositi.

Se ti piacciono le ceramiche puoi dare un’occhiata alle proposte dei nostri partner Atlas Concorde e Ceramica Bardelli!

Materiali per pavimenti luce

4. Materiali per pavimenti: marmo

Il pavimento in marmo, simbolo di bellezza eterna, conferisce eleganza e un fascino senza tempo agli interni. La sua presenza è spesso riservata a dimore di lusso, saloni e ampi ingressi, donando un’aura di prestigio. Tuttavia, questa raffinatezza ha un prezzo, poiché il marmo è uno dei materiali per pavimenti più costosi sul mercato, a causa della complessità dell’estrazione, della lavorazione e della posa.

Questa pietra naturale offre un’ampia gamma di colorazioni e finiture per adattarsi a vari ambienti interni ed esterni, come scale, bagni e saloni. Le opzioni spaziano dai classici bianchi, rosa e beige a sfumature più audaci di giallo, verde o blu.

Per aumentarne la resistenza e l’impermeabilità, il pavimento in marmo viene sottoposto a trattamenti e lucidature. Tuttavia, essendo comunque poroso, è consigliabile evitarne l’uso in cucina, dove gli acidi potrebbero rovinarne la superficie.

Materiali per pavimenti bagno

5. Materiali per pavimenti: granito

Il granito, un’affascinante pietra naturale, si distingue per la sua grana fine o media, talvolta impreziosita da cristalli. Grazie alla sua notevole resistenza all’usura, alla compressione e all’abrasione, può essere utilizzato per rivestire pavimenti e pareti, ma trova particolare apprezzamento come piano da lavoro in cucina.

Il granito rappresenta una scelta di tendenza, ideale per conferire un tocco contemporaneo o industriale alle abitazioni. La sua vasta gamma di colorazioni spazia dal bianco al grigio, dal nero al rosa,  fino al rosso, e queste sfumature sono influenzate dalla presenza di ferro nel giacimento. A differenza del marmo, la sua manutenzione è semplificata grazie all’uso di detergenti acidi, come alcol o acido citrico.

6. Materiali per pavimenti: resina

Il pavimento in resina è una soluzione moderna e versatile, applicabile direttamente sul massetto o sopra pavimenti preesistenti. Tra i suoi vantaggi troviamo la resistenza, la durabilità, l’idrorepellenza e la facilità di pulizia, grazie all’assenza di fughe.

Materiali per pavimenti interni

Sebbene in passato sia stata principalmente utilizzata in contesti industriali o commerciali, la resina ha guadagnato rapidamente popolarità anche nelle abitazioni, grazie al suo ottimo rapporto qualità-prezzo. La varietà di tipi di resina disponibili consente di adattarsi a diversi stili di arredamento, creando una superficie continua e uniforme che dona un aspetto moderno agli ambienti. Pertanto, rappresenta una scelta funzionale e contemporanea per chi desidera un pavimento resistente e facile da mantenere.

7. Materiali per pavimenti: moquette

In Italia, l’uso della moquette come rivestimento per i pavimenti delle abitazioni è diventato poco comune, soprattutto rispetto al passato, ma continua ad essere presente in alcuni hotel di lusso. Questo materiale in tessuto per pavimenti offre un senso di accoglienza e calore, oltre alla possibilità di personalizzazione grazie alla vasta gamma di colori e materiali disponibili.

Composta da una base in lattice o da materiali sintetici con fibre attaccate sopra, la moquette è ideale per camere da letto e saloni, poiché aggiunge calore e comfort. Se trattata e pulita correttamente, può ridurre la presenza di polvere sospesa fino all’80%, dimostrandosi igienica e pratica. Tuttavia, per chi ha il riscaldamento a pavimento, è sconsigliata a causa del suo elevato isolamento termico.
Se desideri utilizzare la moquette per gli ambienti del tuo appartamento, ti consigliamo di sfogliare il catalogo del nostro partner Besana Moquette.

8. Materiali per pavimenti: laminato

Il laminato è una soluzione economica ed elegante per coloro che desiderino l’aspetto del legno in ogni stanza a prezzi più accessibili. La vasta gamma di colori, formati ed essenze disponibili lo rende esteticamente simile al parquet in legno naturale, ma si distingue per la sua notevole durabilità e resistenza. 

Composto da strati di fibra di legno e resina, il laminato è facile da pulire ed è resistente alle macchie, rendendolo l’opzione ideale per famiglie con animali domestici o bambini, così come per ambienti più frequentati, come la cucina. Si tratta di una scelta pratica e versatile, in grado di imitare anche l’aspetto di altre superfici, come la pietra o le piastrelle.

Materiali per pavimenti soggiorno

9. Materiali per pavimenti: microcemento

Il microcemento è un rivestimento moderno ed elegante, composto da cemento, resine e pigmenti. Applicato in uno strato sottile, crea una finitura liscia e continua senza fughe. Questo materiale è versatile, resistente, impermeabile e facile da pulire. La sua versatilità si riflette nell’uso su pavimenti, pareti, scale e mobili sia negli interni che negli esterni. 

Il microcemento offre una vasta gamma di colori e finiture, consentendo soluzioni personalizzate per creare ambienti unici e contemporanei. Grazie a queste caratteristiche, il microcemento sta diventando sempre più popolare come scelta per chi cerca un pavimento moderno e durevole.

10. Materiali per pavimenti: pavimenti in PVC o vinilici

I pavimenti in PVC, noti anche come pavimenti vinilici, sono una scelta economica che garantisce al contempo resistenza e durabilità. Composti da vinile, ovvero materiale plastico, si presentano in diverse forme: rotoli, teli, lame o doghe. I rotoli vengono incollati direttamente al pavimento, mentre le versioni a doghe o a quadrati possono essere posate senza l’uso di colle o biadesivi grazie al sistema di incastro.

Materiali per pavimenti

Inoltre, questi pavimenti offrono una vasta gamma di design, che possono imitare l’aspetto del legno, delle piastrelle o della pietra. Grazie alla loro impermeabilità e resistenza ai graffi, sono particolarmente adatti per le zone a rischio di acqua o umidità.

Qual è la tipologia di pavimento più economica e quella più lussuosa?

Tra le opzioni più economiche troviamo il vinile e il laminato, che offrono un buon rapporto qualità-prezzo, partendo da circa 10/13€ al mq. Anche il gres porcellanato, che presenta molte varianti, può avere un costo di partenza simile e aumentare a seconda della tipologia scelta.

Per coloro che cercano un pavimento di lusso, il marmo, il granito o il legno pregiato sono le scelte ideali, partendo da circa 30€ al mq e oltre.

Considerazioni finali

In conclusione, scegliere il pavimento ideale è una decisione cruciale durante una ristrutturazione. 

Con un’attenta valutazione dei materiali per pavimenti e delle esigenze personali, si può creare uno spazio unico, riflettendo lo stile desiderato e garantendo una casa accogliente e funzionale.
Se stai pensando di ristrutturare la tua casa e hai bisogno del parere di un professionista per scegliere la pavimentazione, non esitare a contattarci per un preventivo o per informazioni. CLM Design è qui per te: siamo esperti in architettura, interior design e progettazione, e possiamo fornirti la migliore assistenza anche in ogni aspetto della ristrutturazione.

Condividi:

Scegli quando vuoi essere richiamato da un nostro consulente