VUOI ARREDARE UN BAGNO PICCOLO? NESSUN PROBLEMA!

Arredare un bagno piccolo

Ci sono molti fattori da considerare per creare uno spazio funzionale e confortevole in un’area ristretta: ecco perché arredare un bagno piccolo potrebbe essere più complicato del previsto. 

Anche se nell’arredamento di un bagno piccolo non è sempre possibile implementare gli stessi trend di design del bagno di grandezza normale, questo non vuol dire che tu debba rinunciare a un ambiente moderno e gradevole!

Uno dei problemi principali che si possono incontrare quando si progetta l’arredamento di un bagno piccolo, è la mancanza di spazio per posizionare tutti gli elementi essenziali come la doccia, il lavandino e i sanitari, senza sacrificare lo spazio per muoversi. Inoltre, un bagno piccolo può facilmente sembrare caotico se dà l’impressione di essere stato riempito troppo. 

In questo articolo esploreremo diverse soluzioni per arredare un bagno piccolo in modo efficace, ottimizzando gli spazi e creando un ambiente armonioso e funzionale.

Le cose da sapere sui bagni piccoli

Per riuscire ad arredare il tuo bagno senza difficoltà, puoi iniziare prendendo in considerazione questi princìpi.

  • Gli arredi devono adattarsi alle dimensioni del bagno, senza dare l’impressione di occupare tutto lo spazio disponibile. 
  • Nei bagni particolarmente piccoli potrebbe mancare l’illuminazione naturale. Sarà quindi importante valutare opzioni di illuminazione artificiale che mettano in risalto gli spazi.
  • Nella scelta dei sanitari è meglio prediligere quelli compatti, da parete e sospesi.
  • Per i lavabi puoi optare su quelli ad appoggio o a semi-incasso, ma puoi anche considerare l’installazione di un mini lavabo. In commercio ce ne sono di davvero piccoli e di tutte le forme e ti basterà trovare quello che meglio si adatta alla misura ed alla forma del tuo bagno.
  • Prediligi l’utilizzo del box doccia anziché della vasca da bagno.

Le forme più tipiche della sala da bagno sono quella rettangolare lunga e stretta, e quella quadrata. Andiamo a vedere qual è il miglior modo di arredarle entrambe!

Come arredare un bagno piccolo

Come arredare un bagno piccolo rettangolare

Ci sono molte soluzioni che possono aiutare a sfruttare al meglio lo spazio disponibile in un bagno rettangolare lungo e stretto

Inizia con lo scegliere gli arredi in base alle dimensioni del bagno. Mobili e sanitari sospesi, come abbiamo detto, rappresentano una scelta intelligente in quanto liberano spazio al suolo e creano un senso di ampiezza

Ma come fare con tutti gli oggetti che solitamente occupano il bagno? Semplice! È possibile optare per elementi multifunzionali come specchi con ripiani o armadietti integrati per aumentare lo spazio di archiviazione. 

Anche giocare con il colore può aiutare l’occhio a percepire maggiore spazio. L’utilizzo di colori chiari sulle pareti e sui pavimenti da l’impressione di un ambiente più ampio, mentre le luci a LED posizionate strategicamente possono illuminare efficacemente ogni angolo del bagno. 

Infine, pensa a piccoli accorgimenti, come per esempio utilizzare un box doccia anziché una vasca da bagno, che appare sicuramente più ingombrante. Se proprio desideri installare una vasca da bagno al posto della doccia, ti consigliamo di posizionarla ad incastro in fondo al bagno.

Tra gli elementi essenziali di cui non puoi fare a meno, c’è sicuramente la lavatrice: la sua posizione ideale sarebbe accanto alla parete più lunga del bagno, in modo da sfruttare al meglio lo spazio disponibile. In alternativa, puoi optare per una lavatrice a scomparsa, che si nasconde dietro una porta o un pannello per massimizzare lo spazio a disposizione.

Come arredare un bagno piccolo rettangolare

Come arredare un bagno piccolo quadrato

Anche arredare un bagno piccolo quadrato può essere una sfida, soprattutto se devi inserire anche una lavatrice e una doccia, ma con un po’ di creatività e di attenzione ai dettagli, puoi creare uno spazio funzionale e piacevole da utilizzare. 

Per prima cosa, considera l’installazione di una doccia ad angolo per ottimizzare lo spazio disponibile. Puoi anche scegliere una cabina doccia con porte scorrevoli o pieghevoli per ridurre l’ingombro. Dai, per esempio, un’occhiata alle soluzioni proposte dall’azienda Megius in tema di box doccia.

Per quanto riguarda la lavatrice, potresti optare per un modello slimline che si adatta perfettamente sotto il lavandino o inserirla in un armadio dedicato. 

Utilizza ripiani e mensole per riporre gli oggetti e creare un’atmosfera accogliente, optando per colori chiari e luci diffuse per creare un senso di ampiezza. 

Infine, considera l’utilizzo di piante e accessori decorativi per aggiungere un tocco di personalità al tuo bagno.

Come arredare un bagno piccolo quadrato

Come guadagnare spazio nell’arredo di un bagno piccolo

Quando il bagno è piccolo, la priorità è guadagnare spazio nell’arredo, ma non preoccuparti! Ci sono alcune cose che puoi fare per raggiungere anche questo obiettivo. 

Innanzitutto, cerca di eliminare tutti gli oggetti che non usi regolarmente e che occupano spazio inutilmente. Utilizza i ripiani e gli armadietti per organizzare gli asciugamani, le creme e gli altri prodotti per il bagno. 

Inoltre, come abbiamo già detto, opta per mobili sospesi o pensili da parete, che non occupano spazio a terra e danno un senso di leggerezza all’ambiente. 

Utilizza specchi grandi e posizionali in modo strategico per creare l’illusione di uno spazio più grande. 

Infine, scegli una palette di colori chiara e luminosa per le pareti ed i mobili, in modo da riflettere la luce e dare una sensazione di ampiezza. 
Con questi accorgimenti, potrai guadagnare spazio nell’arredo del tuo bagno piccolo e renderlo più funzionale e accogliente. Con l’aiuto di complementi scelti con cura tra quelli proposti dai più famosi marchi italiani come Baxar, Gessi e Cerasa, sarai inoltre in grado di dare al tuo piccolo bagno un tocco di design e renderlo perfetto anche se è piccolino.

Baxar Arredo Bagno

Ottimizzare lo spazio con l’uso degli scaffali

In un bagno piccolo può essere difficile trovare spazio sufficiente per riporre tutti gli oggetti che usiamo quotidianamente, tuttavia, ci sono soluzioni per ottimizzare lo spazio, attraverso l’uso di scaffali anziché di armadietti e di altri mobili per lo storage di oggetti.

Scegliere gli scaffali giusti è decisamente il primo passo: esistono diverse opzioni, come gli scaffali a parete, gli scaffali da appoggio, gli scaffali angolari e gli scaffali a scala. Ognuno di questi ha i propri vantaggi e svantaggi, quindi scegli quello che meglio si adatta alle tue esigenze ed alle dimensioni e alla forma della stanza.

In una stanza piccola, l’idea migliore è quella di sfruttare lo spazio verticale, creando scaffalature in altezza. A questo punto cerca di organizzare l’ordine degli oggetti in modo efficace: tieni gli oggetti più usati a portata di mano, come il sapone per le mani, gli asciugamani e la carta igienica negli scaffali più bassi, mentre in quelli più in alto puoi riporre gli oggetti meno usati.
Per dare una sensazione di maggiore leggerezza, lascia gli scaffali aperti, senza utilizzare ante o cassetti.

Idee per illuminare un bagno piccolo e cieco

Avere un bagno cieco, come spesso succede nel caso dei bagni piccoli, potrebbe ridurre ulteriormente la percezione spaziale, ma esistono alcune strategie per migliorare la luminosità della stanza

È importante pensare a come sfruttare il più possibile la luce naturale: potresti valutare la possibilità di installare vetrate o finestre con una ristrutturazione

Poiché questa opzione spesso non è fattibile, puoi optare per l’installazione di una finestra finta che da sulla stanza adiacente o un tubo solare, che permette di far passare la luce naturale attraverso un condotto. 

Per quanto riguarda l’illuminazione artificiale, il nostro consiglio è quello di utilizzare lampade a LED, che con la loro luce bianca e fredda creano una maggiore sensazione di spazio. Efficienza energetica e alta qualità dei materiali si coniugano in uno dei migliori brand che propone CLM Design: Vesoi.
E perché non aggiungere fonti luminose sui lati del lavandino o vicino allo specchio?

Illuminazione Vesoi

Infine puoi giocare con le superfici, scegliendo quelle lucide e riflettenti di piastrelle e specchi per aumentare la diffusione della luce in tutta la stanza. Aziende specializzate in ceramiche, come la rinomata Ceramica Bardelli sapranno venire incontro ai tuoi desideri.

Ceramica Bardelli

Se l’intenzione è quella di donare un carattere “made in Italy” le collezioni di Atlas Concorde, delle quali CLM Design è rivenditore ufficiale, sono pensate per rispondere a requisiti di qualità e di “Italian style”. Una ceramica con una vasta gamma di colori, finiture e decori, in grado di regalare al tuo bagno, piccolo, grande, quadrato o rettangolare che sia, un design distintivo. 

Atlas Concorde Ceramica

Non da meno è il gres porcellanato Keope, azienda di stile che si lascia ispirare dalla natura dando vita a trame e finiture suggestive. La durezza del marmo, la resistenza della pietra, il fascino senza tempo del cemento rivestiranno il vostro bagno di ricercatezza. La combinazione di uno di questi materiali con il calore del legno garantirebbe un risultato originale. Woodco Parquet, realizza pavimenti in legno sempre diversi, affidandosi unicamente ad artigiani specializzati facendo sì che il loro surplus sia l’unicità.

Arredo bagno con Parquet

Come arredare il tuo bagno piccolo in pillole

In conclusione, arredare un bagno piccolo può sembrare una sfida, ma con un po’ di creatività e pianificazione è possibile guadagnare spazio e creare un ambiente funzionale e accogliente.

La scelta dei mobili giusti, come un lavabo sospeso e scaffali a parete, possono fare una grande differenza, così come il posto in cui li posizioni. Inoltre, l’utilizzo di colori chiari e l’illuminazione adeguata possono contribuire a creare un’atmosfera luminosa e ariosa.

Ricordati di sfruttare tutti i centimetri a disposizione, non riempiendoli di oggetti e complementi, bensì giocando di strategia, utilizzando anche gli angoli e pensando a soluzioni multiuso, come ripiani che fungono anche da specchio o contenitori per gli accessori per il bagno. 

Con queste semplici ma efficaci tecniche, il tuo piccolo bagno potrà diventare un’oasi di pace e relax.

Considerazioni finali

Anche nell’arredo bagno, CLM Design è al tuo fianco in ogni passo del tuo progetto, dalla pianificazione alla realizzazione. 

I nostri esperti saranno in grado di consigliarti quali sono le possibilità per rendere la tua stanza, grande o piccola che sia, assolutamente adatta alle tue esigenze. 

Dalla ristrutturazione fino all’interior design ed alla scelta degli arredi bagno e dei componenti decorativi, puoi contare sulla nostra squadra.

Vuoi saperne di più e desideri maggiori informazioni oppure hai già le idee chiare e vorresti un preventivo? Contattaci subito e saremo felici di soddisfare le tue richieste!

Condividi:

Scegli quando vuoi essere richiamato da un nostro consulente